#UnAltraDomenica in Pinacoteca PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 13 Ottobre 2017 13:47

“Un’altra domenica” è la nuova iniziativa della Pinacoteca civica “Bruno Molajoli” di Fabriano che prevede una rassegna di appuntamenti dedicati alle famiglie e ai bambini dai 4 agli 11 anni.

A partire dal 15 ottobre, ogni domenica alle 16.30, sarà infatti disponibile una serie di attività laboratoriali per coinvolgere i più piccoli nella scoperta delle collezioni museali e del patrimonio culturale attraverso l’arte, la creatività e la sperimentazione.

I laboratori di carattere ludico-creativo vanno ad arricchire l’offerta di educazione museale che la Pinacoteca vuole garantire ad un’utenza sempre più ampia, in particolare rivolgendosi alle nuove generazioni: le attività sono state infatti progettate per incentivare la partecipazione dei bambini e dei loro familiari, stimolare la loro interazione, il lavoro di gruppo, il processo creativo e vivere il museo attraverso una piacevole esperienza condivisa.

Ogni appuntamento sarà inoltre l’occasione per scoprire la Pinacoteca con occhi nuovi, partendo con l’esplorazione di un’opera, di un artista, di una particolare tecnica o dei materiali: approcci sempre originali (manuali, sensoriali, esperienziali, ludici)  e attività sempre diversificate per coinvolgere e appassionare i piccoli visitatori.
Le attività avranno un costo di 3 € a bambino (gratuito al di sotto dei 6 anni e per i genitori) e prevedono la prenotazione obbligatoria al numero tel. 0732 250658 dal martedì alla domenica dalle h 10 alle 13 e dalle h 15 alle 18: ogni due laboratori, il terzo sarà gratuito.

Il primo appuntamento si svolgerà il 15 ottobre e sarà dedicato a uno dei maestri dell’informale, Giuseppe Capogrossi, e al suo inconfondibile e misterioso segno.

Domenica 22 un laboratorio per capire e giocare con la prospettiva attraverso le opere di Antonio da Fabriano e un’incursione nella fotografia.

Il 29 sarà la volta di un’attività esperienziale che vedrà le famiglie coinvolte nella realizzazione di tableaux vivants per capire e sperimentare iconografie e personaggi di alcune opere.

Domenica 5 novembre un laboratorio sperimentale per riscoprire il grande Alberto Burri e il suo innovativo approccio con la materia, dai sacchi alle combustioni.

Il 12 novembre, un’attività ispirata ancora ad un protagonista del Novecento italiano, lo scultore Arnaldo Pomodoro, tra forme geometriche, volumi, tagli e spaccature.

A seguire due appuntamenti congiunti, il 19 e il 26 novembre, in cui cimentarsi nella tecnica artistica della tempera su tavola, largamente utilizzata nel Medioevo e ampiamente documentata nella collezione storica della Pinacoteca.
La programmazione proseguirà anche nel mese di dicembre, nell’ambito della rassegna natalizia.

I laboratori sono a cura delle operatrici museali di Archeomega soc. coop. in collaborazione con Giochi d’Artificio dell’associazione culturale Art comes to town.

Il calendario di ottobre e novembre

15/10/2017 Forchetta, pettine o spina?

22/10/2017 Prospettive in gioco

29/10/2017 Quadri animati

05/11/2017 Sacchi matti

12/11/2017 Sasso, forma, pomodoro

19/11/2017 Oggi sono Allegretto

26/11/2017 Sono sempre Allegretto


Ultimo aggiornamento Venerdì 13 Ottobre 2017 13:57
 
F@Mu - CONDIVISIONI D'ARTE PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 03 Ottobre 2017 15:54

Nuovo appuntamento alla Pinacoteca Molajoli, che anche quest’anno aderisce alla Giornata nazionale delle famiglie al museo domenica 8 ottobre 2017. L’iniziativa é promossa da      kidsarttourism.com per incentivare la frequentazione dei luoghi della cultura e per sviluppare una crescente accoglienza nei musei: tra i patrocini, anche quello del Mibact, dell’Icom e del Touring Club Italiano.

F@Mu è diventato ormai l'evento culturale dedicato alle famiglie con bambini più grande ed importante d'Italia: sempre più musei stanno lavorando per sviluppare un’offerta di servizi educativi qualitativamente sempre più efficace e sempre più “family friendly”, obiettivo condiviso anche dalla Pinacoteca Molajoli.

Il tema di quest’anno è “La cultura abbatte i muri”: la cultura che genera conoscenza attraverso la condivisione di saperi e attraverso il confronto tra le diversità.

E quale migliore maniera se non con l’arte e la creatività?

Un’esperienza da condividere con la propria famiglia e con tutte le altre che parteciperanno

alle “Condivisioni d’arte”. Un laboratorio in cui i ragazzi saranno stimolati a condividere l’esperienza creativa attraverso un “passaparola” artistico. Tutti infatti contribuiranno a creare una tavola imbandita armati di colori con i quali realizzare la propria “pietanza” da condividere con gli altri. In seguito al lavoro individuale verranno coinvolti nella realizzazione di un’opera collettiva.

L’attività è adatta per famiglie con bambini dai 4 agli 11 anni, ed è inserita nell’ambito dell’evento “Genuino Clandestino”.

L’ingresso è gratuito ma la prenotazione è obbligatoria ai seguenti recapiti: tel. 0732 250658 oppure via mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . L'appuntamento è in Pinacoteca alle h 16,30.

In questa occasione verrà anche presentata la programmazione dei laboratori didattici rivolti alle famiglie, che dal 15 ottobre si svolgeranno ogni domenica presso la Pinacoteca Molajoli.

 
NaturalMente Arte - Giornate Europee del Patrimonio PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 21 Settembre 2017 14:33
Anche quest’anno la Pinacoteca civica “Bruno Molajoli” aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio in programma il 23 e 24 settembre. Il tema scelto dal Mibact per questa edizione è “Cultura e Natura”, per celebrare l’inscindibile legame tra l’uomo e l’ambiente che lo circonda, un argomento sempre attuale che consente di ripercorrere gli sviluppi artistici, e non solo, dell’uomo in relazione all’ambiente e alla natura.
“NaturalMente Arte” è l’evento organizzato dalla Pinacoteca civica in programma domenica 24 alle ore 16.30: ospite dell’incontro il presidente del WWF Marche Jacopo Angelini che, insieme agli operatori museali, guiderà il percorso ponendo l’accento sull’evoluzione del paesaggio nei secoli e su come l’ambiente abbia influenzato le scelte insediative dell’uomo. Ad una breve presentazione introduttiva del territorio seguirà la visita della collezione incentrata sul rapporto tra l’uomo e il paesaggio, nonché sull’evoluzione artistica della sua rappresentazione. Il percorso sarà accompagnato da effetti sonori a tema.
L’evento, organizzato dalla Pinacoteca civica “Bruno Molajoli” in collaborazione con Archeomega soc. coop. e il Dott. Jacopo Angelini, è gratuito e aperto a tutti.
Per questioni organizzative è gradita la prenotazione al numero 0732 250658 (da martedì a domenica h 10-13 e 15-18) o via mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Per le giornate di sabato 23 e domenica 24 l’ingresso in Pinacoteca sarà gratuito.
Ultimo aggiornamento Giovedì 21 Settembre 2017 14:37
 
« InizioPrec.12Succ.Fine »

Pagina 1 di 2