Francesco Podesti (Ancona, 1800 - Roma, 1895) PDF Stampa E-mail

Insieme a Francesco Hayez e Giuseppe Bezzuoli, è considerato uno dei maggiori pittori italiani della prima metà dell'Ottocento. Iniziò gli studi di architettura militare al liceo di Pavia; con l'avvento della Restaurazione rimase orfano e in miseria. Per interessamento del comune di Ancona e del marchese Bourbon del Monte, fu inviato a Roma per studiare all'Accademia di Belli Arti. Grazie alla protezione del Canova, Podesti iniziò una brillante carriera. Lavorò per i marchesi Busca, per il principe Alessandro Torlonia, per i Savoia, per il papa Pio IX, per il conte Ragnini. Nel 1835 venne eletto Accademico di San Luca. All'artista è dedicata la Pinacoteca civica di Ancona ove sono raccolte numerosissime sue opere.

LOlimpo-miniatura1

L'Olimpo Francesco Podesti, Neoclassicismo XIX sec., Sesta Sala