La donna nell'arte tra sacro e profano PDF Print E-mail
There are no translations available.

In occasione della festa della donna la Pinacoteca civica "Bruno Molajoli", in collaborazione con Archeoclub d'Italia - Sede di Fabriano, organizza una visita dedicata alla rappresentazione della donna nell'arte a partire dalle sculture del Duecento fino alle protagoniste moderne e contemporanee.
Attraverso le opere della collezione storica si approfondirà l'aspetto sacro della donna, al quale si associa il forte senso mistico, proprio di una società che affida all'arte l'arduo compito di comunicare con la gente comune.
Saranno le opere della collezione "La Casa di Ester" a presentarci la donna nella sua accezione più terrena. A partire dalla figura emblematica della stessa collezionista, Ester Merloni verranno presentati tutti i volti della donna attraverso le protagoniste: Madame de Bouligny, Elica Balla, i ritratti di ragazze impressi nel bronzo da Giacomo Manzù...
La visita, con ingresso gratuito, è in programma mercoledì 8 marzo alle ore 16.30.
Per informazioni è possibile contattare la Pinacoteca da martedì a domenica h 10-13 e 15-18, o inviare una mail a This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it .