S. Giacomo Maggiore, Maestro dei Magi (Identificabile in Fra Giovanni di Bartolomeo) Print
There are no translations available.


S. Giacomo Maggiore

Statua lignea policroma

Seconda metà del XIV secolo

A. 181,3 cm

Provenienza: Oratorio di San Giacomo Maggiore

Il Santo Apostolo stringe nella mano destra un bastone con in cima il simbolo della croce, nella sinistra un libro delle Sacre Scritture. Sulle sue spalle sono collocate due conchiglie tradizionalmente associate al Santo.

Curiosità: Le capesante di San Giacomo, simbolo della resurrezione di Cristo, vengono ricordate per essere state utilizzate dall'Apostolo per bere durante le sue missioni di evangelizzatore. Nel medioevo divenne anche oggetto-simbolo associato a pellegrini che si recavano al monastero domenicano di San Giacomo in Compostela in Galizia (Spagna) dove, secondo la tradizione è conservato il corpo dell'apostolo stesso.


Periodo: Gotico Fiorito XIV sec. Autore: Maestro dei Magi (Identificabile in Fra Giovanni di Bartolomeo)
Sala: Seconda Sala