Pinacoteca Civica Bruno Molajoli

Home Le opere Madonna col Bambino e sposalizio mistico di S. Caterina d'Alessandria

Le opere

Madonna col Bambino e sposalizio mistico di S. Caterina d'Alessandria

Allegretto Nuzi

Gotico

Seconda sala

Affresco riportato sul supporto dell'edicola ricostruita

XIV secolo

cm. 216,4 x 150,2

Provenienza: Edicola in via San Filippo

Unico affresco ad oggi conservato firmato dal Nuzi, raffigura la Vergine col Bambino e lo Sposalizio mistico di Santa Caterina d'Alessandria ed un'altra santa ancora oggi non identificata che accompagna con la mano destra un donatore inginocchiato. Negli strombi della nicchia altre due figure di sante, quella sulla destra ancora leggibile, dell'altra, invece, rimane solamente il nimbo. Al centro della composizione domina la Vergine che sostiene tra le braccia il Bambino, coperto in parte da un manto, mentre questi in una mano stringe un cartiglio e con l'altra offre l'anello alla santa. L'affresco proviene da un'edicola in via S. Filippo, da dove è stato stato staccato per motivi conservativi. Nel XIV secolo, a quell'altezza terminava il monastero della chiesa di San Francesco alle Logge, importante chiesa francescana. 

Curiosità: La leggenda vuole che a Caterina, principessa d'Alessandria d'Egitto, nel III secolo d.C., apparve Cristo in una visione e la sposa. Quando si svegliò dalla sua visione, portava ancora l'anello che aveva accolto nel suo matrimonio mistico.

Galleria fotografica

Immagini

Affresco intero

Affresco dettaglio

Affresco dettaglio

Affresco dettaglio